leonardo.it

Collana con bottiglie di plastica

 
Francesca Spanò
27 dicembre 2009
3 commenti

collana bottiglie

Dedicarsi al fai da te utilizzando del materiale riciclato può essere non solo molto divertente ma, soprattutto, molto ecologico. Realizzare accessori di questo tipo, negli ultimi anni, è diventata una vera e propria filosofia perchè, più o meno tutti, si sono resi conto che esistono davvero pochi oggetti di uso quotidiano che non possono essere reintegrati. Lo stesso discorso vale, quindi, anche per i bijoux e ,infatti, è proprio una collana che oggi andremo a creare utilizzando le bottiglie di plastica.

Materiale occorrente: 2 bottiglie di plastica di colori diversi, 2 metri circa di cotone cerato in tinta con le bottiglie, 1 chiusura per collane, anellini di congiunzione, un paio di forbici, un taglierino, 1 ago di lana con punta, un pentolino basso e largo con dell’acqua e un fornello

Dopo aver tolto l’etichetta, prendete un taglierino e tagliate il fondo di una bottiglia di plastica, in modo da utilizzarlo come contenitore durante la lavorazione. Ricordatevi che le bottiglie di acqua gasata sono molto più dure e, in qualche caso, potreste trovare maggiore difficoltà a modellarle. Prendete ora le forbici e tagliate, in senso verticale, delle strisce che abbiano una larghezza compresa tra uno e due centimetri. Dividetele, quindi, in pezzi irregolari e continuate con l’altro contenitore. Utilizzate,ora, il cotone cerato e l’ago e infilate i vari pezzi della collana, alternandoli se volete con delle piccole pietre o delle perline. Tra un pezzo e l’altro, lasciate circa un centimetro di spazio. Ogni tre pezzi fate un nodo e proseguite e, nel frattempo, fate bollire dell’acqua in un pentolino. Quando avrà raggiunto la bollitura, abbassate la fiamma e immergetevi metà del filo. Prima che si raffreddi controllate che la plastica sia nella posizione giusta e se due pezzetti sono troppo lontani fra di loro, provvedete ad aggiustarli. Fate lo stesso con il resto del filo e, subito dopo, scuotetelo per eliminare l’acqua in eccesso. Quando la collana si sarà asciugata inserire le chiusure.

foto di: collezione Strampalaura

Articoli Correlati
YARPP
Come riciclare le bottiglie di plastica, 3 idee per risparmiare

Come riciclare le bottiglie di plastica, 3 idee per risparmiare

La maggior parte di noi, a casa, ha bottiglie di plastica che butta via di volta in volta. La raccolta differenziata è già una buona abitudine ma di seguito vi […]

Ford: nuove auto grazie alle bottiglie riciclate

Ford: nuove auto grazie alle bottiglie riciclate

Riciclare gli oggetti di uso comune sembra sempre difficile ma, grazie alle nuove tecnologie, ora niente sembra impossibile: neanche creare sedili usando bottiglie plastica per le automobili di ultima generazione. […]

Cache-pot con le bottiglie di plastica

Cache-pot con le bottiglie di plastica

Ogni oggetto in disuso, anche una bottiglia di plastica apparentemente inutile, può invece diventare prezioso per dare vita ad un nuovo progetto per la casa, originale e personalizzato. Quelle che […]

Collana con la carta

Collana con la carta

Realizzare oggetti per regalarli ad una donna è estremamente semplice, vista la grandissima varietà di possibilità e, in tale contesto, i bijoux ne sono un esempio lampante. Esistono, in questo senso, […]

Collana di feltro con un tocco orientale

Collana di feltro con un tocco orientale

Due look di gran  moda negli ultimi anni, che insieme si fondono alla perfezione. Il feltro e l’orientale, se uniti possono dare vita a gioielli davvero particolari e unici ma soprattutto economici. […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1strampalaura

    dimenticavo: il procedimento spiegato è sbagliato

    18 gen 2010, 17:45 Rispondi|Quota
  • #2Francesca

    Ciao Laura,
    il progetto descritto nell’articolo si riferisce ad un modello di collana da me provato qualche tempo fa e perfettamente riuscito.Ci sono casi in cui, le foto pubblicate, sono semplicemente indicative rispetto ad un lavoro che, pur seguendo la tecnica base, può subire delle leggere variazioni. A presto

    22 gen 2010, 08:19 Rispondi|Quota
  • #3strampalaura

    perfetto, ma in questo caso la mia foto è di una collana realizzata in altro modo

    8 feb 2010, 19:53 Rispondi|Quota