Vacanze gratis e baratto con il Bed & Learn

di Giada Aramu 1

Bed & Learn, hpSi inserisce nel panorama dello sharing il Bed & Learn, un modo economico e social per scambiarsi conoscenze e poter approfittare di un soggiorno confortevole e low cost in cui trascorrere le proprie vacanze, un house sharing in cui è necessario sapere qualcosa, o saper fare qualcosa, per poter essere ospitati a costo zero.

Il Bed & Learn, come suggeriscono le stesse parole, è un modo economico per spostarsi e trascorrere le proprie vacanze senza dover pagare un prezzo di affitto e offrendo a una struttura, o un individuo, le proprie conoscenze e ciò che si sa fare, un baratto pronto a soddisfare le esigenze dell’ospite e dell’ospitante.

I belearners, così sono chiamati coloro che partecipano attivamente a questo metodo di social travelling, utilizzano le loro conoscenze per risparmiare sulle spese di vitto, alloggio e spesso anche guida turistica, servizi utili che potranno essere ottenuti prestando il proprio tempo per fornire un servizio a scelta tra quello di baby-sitter, meccanico, idraulico, informatico, cuoco, insegnante di lingua straniera o locale, elettricista, ecc.

Come si accede al sito web? Come si diventa belearners? Per usufruire di questo servizio innovativo sarà sufficiente scegliere nella pagina web (il sito web è disponibile anche in lingua italiana!) la sezione “Viaggiare” oppure “Ospitare”, in seguito sarà necessario inserire manualmente la località che si desidera visitare come viaggiatore o ciò che si desidera insegnare a chi ci ospiterà; una doppia ricerca che permette di consultare gli annunci in modo più veloce e immediato. Dopo aver letto gli annunci mostrati dalla ricerca, ogni viaggiatore o “insegnante” potrà contattare l’utente interessato per comunicare le date del viaggio e per porre le numerose domande che si avranno e alle quali si vorrà trovare risposta per viaggiare sicuri.

Ad oggi, il sito Bed & Learn conta più di mille utenti sparsi in tutto il mondo, un numero che potrà aumentare prossimamente e che sicuramente aumenterà, anche grazie al passaparola del web!

Commenti (1)

  1. L’unico antidoto alla crisi è il baratto! Segnalo a tal proposito il sito http://www.mangrow.net dove utenti di tutto il mondo possono scambiare servizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>