Truffa Western Union, come chiedere il risarcimento

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino a lunedì 12 febbraio 2018 per poter chiedere il risarcimento  alla Western Union, il servizio di money transfer che è stato utilizzato nel corso degli anni passati anche per truffare ignari consumatori.

truffa-western-union

La Western Union è un servizio di money transfer utilizzato in tutto il mondo per farsi spedire spedire denaro, ma nel corso degli anni è stato anche utilizzato da truffatori che l’hanno usato per farsi spedire soldi da sconosciuti semplicemente cambiando la loro identità. Ora a distanza di anni Western Union è pronta a versare 586 milioni di dollari come risarcimento venendo incontro alle richieste della Us Federal Trade Commission e del dipartimento di giustizia e di risarcire i truffati.

Hanno il diritto a essere risarciti tutti coloro che hanno subito delle truffe nel lasso di tempo che va da gennaio 2004 al 19 gennaio 2017.

Fino al 12 febbraio è possibile richiedere il risarcimento compilando l’apposito form online.

Il form, in lingua inglese,  dovrà essere compilato inserendo tutti i dati dei documenti richiesti che possano accurate l’avvenuta transazione e la relativa truffa. Per ciascuna truffa deve essere compilato un altro form con i relativi documenti.

Le modalità della truffa perpetuata nel corso degli anni è sempre stata molto semplice: in pratica per inviare soldi tramite Western Union è sufficiente presentare un documento di identità, compilare il modulo di invio, consegnare il denaro e pagare una commissione. Il beneficiario della transazione potrà ritirare il denaro in un altro punto Western Union compilando il modulo di ricevimento e presentando il proprio documento di il identità. Un modo facile di trasferire il denaro che ha reso possibile evidentemente non poche truffe anche se finalmente adesso stanno per arrivare i risarcimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>