Agcom, il report 2017 sulle lamentele dei clienti telefonici

di Fabiana Commenta

Rincari causati dal passaggio alle tariffe a 28 giorni (da mensili), attivazione non richiesta dei servizi, ma anche mancato riscontro a reclami con le modalità previste, problemi nel passaggio da un operatore all’altro e costi non giustificati per la cessazione del contratto.

risparmiare teelfono di casa

Sono solo alcune delle lamentele elencate dai clienti telefonici nell’ultimo anno e raccolti nel report 2017 dell’Agcom

Il motivo prevalente di insoddisfazione della clientela, resta la variazione delle cadenze di rinnovo delle offerte e della fatturazione su base 28 giorni e non mensile che si aggiunge alle altre rimodulazioni succedutesi nel corso dell’anno.

In pratica gli utenti si ritrovano a dover subire il cambio tariffa a poi a dover affrontare una serie di poco piacevoli problematiche per poter ottenere il recesso gratis previsto dall’operatore da cui si vuole migrare, purché in tempi adeguati.

Risultano addirittura “quadruplicate” secondo l’Agcom le denunce per costi di disattivazione percepiti dai consumatori “come non giustificati e per ritardi illegittimi nelle lavorazioni delle richieste di recesso”.

FINE DEL ROAMING, LE OFFERTE DELLE COMPAGNIE

Fra le lamentele maggiori, la difficoltà del passaggio delle utenze tra operatori e l’assistenza clienti, ma anche una serie di problematiche contrattuali legate al roaming entrato in vigore ufficialmente poche settimane fa, il 15 giugno. In realtà la maggior parte delle compagnie telefoniche ha cercato di aggirare la norma europea che consiste nell’azzeramento dei costi per le telefonate effettuate all’estero rincarando le tariffe, ragion per cui. l’Autorità ha chiesto agli operatori di adeguare la propria offerta alla normativa comunitaria cercando di compensare gli utenti per gli addebiti subiti ed effettuati in violazione della stessa normativa.

 

PHOTO CREDITS | THINKSTOCK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>