Millefoglie di pandoro, la ricetta di riciclo

di Fabiana Commenta

Impossibile non avere in casa del pandoro avanzato dopo le feste di Natale, ma se siete stanchi di mangiarlo a fette o per colazione, non vi resta che utilizzarlo come ingrediente principale per la prefazione di qualche dolcetto diverso.

pandoro, Pandoro, ricette

La millefoglie di pandoro con la nutella è la ricetta adatta a voi se intendete riciclare il pandoro all’insegna della golosità.

Tra l’altro si tratta di un dolce che si presta benissimo alla possibilità di creare delle monoporzioni: la preparazione è estremamente semplice e se la farcitura con la Nutella è la ricetta adatta per chi è particolarmente goloso, potrete anche scegliere una variante più leggera magari a base di marmellata o di crema al mascarpone.

Ecco gli ingredienti necessari per la preparazione della vostra millefoglie di pandoro con Nutella.

500 grammi di pandoro

300 grammi di nutella

100 grammi di gocce di cioccolato

zucchero a velo per decorare

Affettate il pandoro in fette dello spessore di circa 6-7 mm e da queste e con l’aiuto di un coppapasta tondo andate a ricavare dei cerchi. Riscaldate per bene tutti i cerchi ottenuti su una padella antiaderente o su una piastra. Lasciate tostate i cerchi di pandoro su entrambi i lati, ma senza lasciarli cuocere o bruciare.

Lasciate riscaldare la nutella nel microonde in modo tale che diventi più facile spalmarla sulle fette di pandoro senza romperle. Potrete anche aggiungere all’interno delle gocce di cioccolato o dell’uvetta e incorporarle alla Nutella. Spalmate la nutella su un terzo delle fettine di pandoro, coprite con un secondo dischetto di pandoro e aggiungete un secondo strato di nutelle, coprite con un terzo disco di pandoro ottenendo una sorta di millefoglie e poi spolverizzate con dello zucchero a velo.

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>